• Membership

    Oltre 30.000 professionisti compongono l’ecosistema di Cetif: favoriamo l’incontro e lo scambio fra banche, assicurazioni e aziende in un Centro accademico, ambiente competente e indipendente, per condividere conoscenze, esperienze e strategie sui più innovativi fattori di cambiamento.

  • Research

    16 Hub di ricerca focalizzati su dinamiche di evoluzione strategica, aggiornamenti normativi, prassi organizzative e di processo, effetti della digitalizzazione: studiamo trend di innovazione e best practice e li condividiamo con le nostre community.

  • Eventi

    Oltre 60 events tra cui Main events (Workshop e Summit) e Community events (collegati alle attività di ricerca) e Webinar: facciamo incontrare banche, assicurazioni e aziende per una crescita condivisa su trend e sfide per delineare strategie di sviluppo innovative.

Event

Dalla Business Intelligence al Performance Management

08.11.2007 01:00 14.04.2024 03:53
[sottotitolo]

Presentazione del workshop

I sistemi di Business Intelligence nelle banche sono stati tradizionalmente focalizzati sull’analisi delle misure di natura contabile e destinati esclusivamente alla produzione di informazioni per il supporto decisionale. Nello scenario economico attuale, l’evoluzione, l’estensione e il costante aggiornamento dei sistemi di Business Intelligence sono invece condizioni essenziali per garantire il raggiungimento degli obiettivi d'impresa. Ancora più importante risulta, in questo contesto e alla luce delle opportunità offerte dalla tecnologia, l'adeguamento in chiave evolutiva dei sistemi per il monitoraggio delle prestazioni di business (BPM – Business Performance Management). I sistemi di BPM evoluti offrono infatti la possibilità di supportare non solo l’analisi della performance in ottica storica ma anche la pianificazione strategica e la misurazione in termini previsionali, allargando la funzione del BPM da strumento informativo per la pianificazione strategica ad efficace mezzo “dispositivo” per la strategia pianificata, in grado di allineare l’intera organizzazione alle scelte di alto livello. In tale prospettiva si assiste a un progressivo decentramento all’utente dei servizi di BPM, non più destinati al supporto esclusivo dell’alta direzione ma con l’intenzione di sostenere e trasmettere a ogni livello dell’organizzazione la sensibilità in merito agli obiettivi di business (incluse, per esempio, le posizioni di front-end nelle filiali e sui canali virtuali). Pertanto la misurazione delle performance, intesa come un processo dinamico e in grado di sostenere una riflessione critica sulle strategie e sui risultati di business, si caratterizza sempre più per l’approccio sistematico e trasversale alle diverse aree di business, rivelandosi di conseguenza uno strumento efficacemente allineato alle strategie della banca e rendendo visibile il contributo delle persone e delle unità organizzative che la compongono.

Agenda della giornata