×

    La gestione dei NPLs

    Impatti organizzativi, gestionali e regolamentari

    DURATA: 1-4 Giorni
    ONLINE

    La continua crescita delle posizioni in sofferenza e dei crediti non performing rende il tema della gestione delle posizioni anomale oggetto di sempre maggiore attenzione. Le importanti novità dettate dalle autorità di vigilanza sul tema dell’archiviazione dei dati di perdita, nonché, la revisione dei principi contabili sul tema degli accantonamenti, rendono imprescindibile affrontare il tema del governo dell’attività di gestione e recupero dei prestiti deteriorati in un’ottica integrata. Questo corso di formazione si propone di: offrire una panoramica del fenomeno e approfondire il rilievo che esso ha per le diverse aree gestionali, analizzare le principali novità regolamentari e contabili e le possibili implicazioni sulle politiche di risk management e di bilancio per le banche, individuare le best practice per la gestione, il monitoraggio e la valorizzazione delle posizione deteriorate.

    Date

    Mattina dei giorni: 19, 21, 22 e 26 ottobre 2020

    A chi è rivolto

    Il programma è destinato a manager operanti nel settore finanziario, in particolare alle aree risk management, compliance, controlli interni e legale, organizzazione, crediti, high potential e a tutti coloro che, a qualsiasi livello aziendale, si trovano a dover impostare un’adeguata progettazione/ottimizzazione dei processi e delle strutture organizzative relative all’attività di gestione dei prestiti non performing.

    Obiettivi formativi

    La necessità di dare impulso ad una gestione più attiva dei crediti deteriorati ha portato alla definizione di puntuali linee guida sulla gestione del NPLs da parte della BCE per le banche e da parte della Banca d’Italia per le banche. Altre importanti novità come l’obbligo di archiviazione dei dati di perdita, nonché la revisione dei principi contabili sul tema degli accantonamenti, obbligano di fatto le banche a valutare la rispondenza alle raccomandazioni espresse dalle autorità dell’assetto dato all’attività di gestione e recupero dei prestiti deteriorati in un’ottica integrata. Questo corso di formazione si propone in particolare di:

    • Analizzare le principali novità regolamentari e contabili e le possibili implicazioni sulle politiche di risk management e di bilancio per le banche
    • Offrire una panoramica del fenomeno e approfondire il rilievo che esso ha per le diverse aree gestionali
    • Individuare le best practice per la gestione, il monitoraggio e la valorizzazione delle posizioni deteriorate

    Il metodo

    L’approccio formativo si basa su tecniche didattiche innovative ed efficaci, orientate al trasferimento di conoscenze e comportamenti attraverso:

    • lezioni teoriche
    • momenti di consolidamento e revisione critica dei contenuti
    • esercitazioni in aula
    • simulazioni
    • workshop in cui si applicano i concetti appresi su casi concreti e specifici sul contesto bancario e assicurativo

    La CeTIF Academy utilizza la piattaforma di e-learning Blackboard di cui il partecipante può avvalersi in ogni momento del percorso formativo.

    I contenuti del corso possono essere personalizzati e riproposti direttamente presso la sede dell’azienda interessata sulla base di specifiche esigenze formative

    Programma del corso

    Modulo

    Non Performing Loans, novità regolamentari ed impatti sulla banca

    • Le nuove linee guida della BCE sulla gestione dei NPL
    • Le nuove linee guida della Banca d’Italia sulla gestione dei NPL
    • I crediti deteriorati: impatto sui bilanci e sulla struttura patrimoniale
    • NPLs, accantonamenti e cancellazioni: gli IFRS 9 e le nuove indicazioni della BCE
    • Gli standard EBA e il nuovo reporting armonizzato ANACREDIT
    • Le segnalazioni dell’Archivio delle Perdite di Banca d’Italia, l’archivio delle sofferenze e la valutazione della LGD
    • Misure di concessione: Forborne performing a non-performing

    Gestione attiva, monitoraggio e valorizzazione dei crediti deteriorati

    • Governance e assetto operativo per la gestione dei NPLs
    • Rilevazione, classificazione, monitoraggio e valutazione dei crediti deteriorati
    • La strategia di gestione, le matrici di segmentazione, l’assetto IT e base dati
    • La valutazione e la gestione delle garanzie immobiliari
    • I sistemi di collection scoring e le strategie di regolarizzazione
    • Il servicing interno e l’outsourcing dei crediti deteriorati

    Richiedi Info

    A partire dal 19 Ott 20
    0
    mesi
    19
    giorni

    Aree Tematiche

    • Payments, lending, corporate & investment banking

    Lingua

    • Italiano

    ModalitÀ

    • Online

    Chiusura Iscrizioni

    06/10/2020

    Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità del sito "CeTIF" e per garantirti un'esperienza di navigazione sempre ottimale. Se continui a navigare il sito, acconsentirai al loro utilizzo. Ulteriori informazioni

    The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

    Close