universita cattolica del sacro cuore

Misurare i Ritorni dell’Innovazione nei Sinistri 2013

Efficienza, servizio al cliente e multicanalità

Area tematica: Business Process
Periodo:17/04/2013 - 03/10/2013

La ricerca si propone di effettuare un benchmark all’interno di un panel di compagnie partecipanti al fine di valutare strumenti multicanali che permettano di migliorare l’efficienza, diminuire i costi e incrementare il servizio al cliente nel processo di gestione dei sinistri auto (CARD e non). Oltre a ciò ci si porrà il problema della data quality, anche in funzione della comunicazione dei dati agli organi di vigilanza.

DOCUMENTI CORRELATI

Executive Summary "Misurare i Ritorni dell'Innovazione nei Sinistri"
 
Scarica il documentovisualizzadownload
Misurare i Ritorni dell’Innovazione nei Sinistri
di
Documento riservatovisualizzadownload
Misurare i Ritorni dell’Innovazione nei Sinistri 2013 - Proposta di partecipazione
 
Scarica il documentovisualizzadownload

DESCRIZIONE

Il progetto è finalizzato alla produzione dei seguenti output:

  1. un benchmark sviluppato attraverso strumenti di indagine principalmente qualitativi. Laddove presenti e consolidati saranno utilizzati i dati e le considerazioni raccolti nei precedenti anni di ricerca;
  2. linee guida per la valutazione dell’influenza della multicanalità e dell’innovazione sulle dimensioni di efficienza e servizio al cliente nel processo di gestione dei sinistri:
  • dimensione Efficienza: costi di liquidazione, flessibilità delle strutture liquidative, modalità e strumenti di controllo del flusso di processo, disponibilità di strumenti multicanali per la gestione del rapporto con le compagnie da parte dei vari attori esterni (periti auto, medici, carrozzieri ecc.);
  • dimensione Servizio al Cliente: tempi di liquidazione, disponibilità di strumenti diretti per la gestione del rapporto con le compagnie in caso di danno (sia di tipo operativo che di trasparenza del processo)

Il Competence Center vedrà la partecipazione di due gruppi di lavoro:

  • un Comitato Guida formato dai Direttori Sinistri delle Compagnie partecipanti che avrà come obiettivo quello di indicare le linee guida principali e valutare gli output ottenuti;
  •  un Comitato Operativo formato da Responsabili, indicati dai Direttori, per l’analisi e la proposta di idee e azioni riguardo l’argomento trattato.

PARTNERS

RGI

PARTECIPANTI

Allianz, Assicurazioni Generali, Aviva, AXA Assicurazioni, Reale Mutua Assicurazioni, Società Cattolica di Assicurazione, UnipolSai Assicurazioni, Zurich Insurance Company

GIORNATE

Primo Incontro20/05/2013
Primo Incontro
di CeTIF
Documento riservatovisualizzadownload
Secondo Incontro Comitato Operativo 25/09/2013
Presentazione Secondo Incontro
di CeTIF
Documento riservatovisualizzadownload
Incontro Comitato Guida- Direttori Sinistri03/10/2013
Secondo Incontro - comitato guida
di CeTIF
Documento riservatovisualizzadownload