universita cattolica del sacro cuore

Intraday Liquidity & Collateral Management:

gli effetti di T2S e dei nuovi standard sull'ottimizzazione e sul rischio di liquidità

Area tematica: Risk Management
Periodo:18/03/2014 - 27/05/2014

Con il termine liquidità intraday si intende l’insieme dei fondi ai quali una banca ha accesso nel corso della giornata lavorativa per realizzare i propri pagamenti in tempo reale; la sua gestione e quella del rischio ad essa connesso rappresentano degli elementi chiave nel processo complessivo di gestione di liquidità di una banca. L’importanza a questa particolare tematica viene attribuita anche dal regolatore, che ha richiesto alle istituzioni bancarie di modificare la periodicità con cui realizzare la reportistica sulla liquidità, passando dalle tradizionali previsioni end-of-day ad un monitoraggio costante durante tutto l’arco della giornata. L’introduzione di norme che regolino la liquidità infra-giornaliera e il conseguente adattamento a queste disposizioni comportano dei profondi cambiamenti in termini di processi, che necessitano di essere revisionati.

DESCRIZIONE

La ricerca si propone di individuare le politiche di gestione della liquidità infra-giornaliera, indicandone le principali criticità e ricercando nelle politiche di Collateral Management, nelle nuove piattaforme di regolamento delle transazioni e nelle nuove forme di partecipazione delle opportunità ulteriori per l’approvvigionamento di liquidità.

Attraverso la ricerca sarà possibile:

 

§  aprire un tavolo di confronto tra i tesorieri delle banche, al fine di favorire un proficuo scambio relativo alle principali evoluzioni normative e alle criticità ad esse connesse

§  facilitare i processi di comunicazione tra istituzioni bancarie, autorità (Banca d’Italia) e altre istituzioni del settore (es. Monte Titoli)

§  identificare i metodi più efficienti per una corretta gestione della liquidità infra-giornaliera, individuandone le best practice e supportando le banche nell’identificazione delle relative peculiarità e criticità, i punti di forza e di debolezza, i tratti distintivi, individuando anche i possibili trend di evoluzione

§  individuare il contributo della nuova piattaforma tecnica comune per il regolamento contestuale delle transazioni in titoli (T2S) alle politiche di gestione del Collaterale e alle politiche di gestione della liquidità

PARTNERS

Tasgroup

PARTECIPANTI

Banca Carige, Banca Monte dei Paschi di Siena, Banca Popolare di Sondrio, Banco Popolare, Credito Emiliano, Credito Valtellinese, Intesa Sanpaolo, SGS - BP, UniCredit

DOCUMENTI CORRELATI

Executive Summary "Intraday Liquidity & Collateral Management"
di CeTIF
Scarica il documentovisualizzadownload
Proposta di adesione
di CeTIF
Scarica il documentovisualizzadownload
Rapporto di Ricerca "Intraday Liquidity & Collateral Management"
di CeTIF
Documento riservatovisualizzadownload
Rapporto di Ricerca "Intraday Liquidity & Collateral Management"_english version
 
Documento riservatovisualizzadownload

GIORNATE

Primo Incontro Operativo - 18 marzo 201418/03/2014
Presentazione Primo Incontro Operativo
di CeTIF
Documento riservatovisualizzadownload
Testimonianza Banca d'Italia
 
Documento riservatovisualizzadownload
Testimonianza ISP
 
Documento riservatovisualizzadownload
Testimonianza UCSC
 
Documento riservatovisualizzadownload
Testimonianza UniCredit
 
Documento riservatovisualizzadownload
Verbale Primo incontro operativo
di CeTIF
Documento riservatovisualizzadownload
Secondo Incontro Operativo - 27 Maggio 201427/05/2014
Presentazione Citi
di Citi
Documento riservatovisualizzadownload
Presentazione Monte Titoli
di Monte Titoli
Documento riservatovisualizzadownload
Presentazione Secondo Incontro Operativo
di CeTIF
Documento riservatovisualizzadownload
Presentazione Tasgroup
di Tasgroup
Documento riservatovisualizzadownload
Verbale Secondo incontro operativo
di CeTIF
Documento riservatovisualizzadownload